BOSTON, NEW YORK E WASHINGTON: DALLE FONDAMENTA AL FUTURO DELLA CULTURA AMERICANA

24 aprile – 3 maggio 2024

Guida culturale Raffaele Casciaro
Accompagna Claudio Corigliano

Non occorrono troppe parole per presentare un itinerario così ricco di musei e architetture celeberrimi e al contempo di novità talmente numerose e straordinarie da sorprendere anche chi già ben conosce queste tre città. A Washington, ad esempio, il National Air and Space Museum è al centro di un immenso intervento che ne sta ridisegnando gli spazi e gli allestimenti, sfruttando tutte le potenzialità delle nuove tecnologie per farci provare a “volare”. A Boston Renzo Piano ha curato l’ampliamento del prestigioso Isabella Stewart Gardner Museum e Norman Foster quello del Museum of Fine Arts. A New York, città in fermento e all’avanguardia per antonomasia, quasi non si contano le novità, a cominciare dalla vasta area affacciata sul fiume Hudson, rilanciata dall’ultima sede del Whitney Museum, disegnata da Renzo Piano, e da parchi avveniristici come la High Line sospesa a quasi dieci metri dal suolo e Little Island sospesa sulle acque del fiume. Persino il MoMA, che già appariva immenso, ha riaperto dopo un intervento che ne ha trasformato e ampliato gli spazi ancora una volta. E poi c’è il nuovo World Trade Center, che ci emozionerà forse ancor più dei celebri Memoriali della capitale o della magnifica Biblioteca dedicata ai Kennedy di fronte alle acque del porto bostoniano. Faremo dunque un viaggio che dalle memorie più suggestive passerà attraverso vecchie e nuove icone dell’architettura e ci proietterà verso il futuro.

Per la richiesta di prenotazione clicca qui
Categoria:

Descrizione

Per visualizzare il programma dettagliato devi essere registrato al sito. Se sei un utente registrato effettua il LOGIN, altrimenti registrati.
REGISTRATI LOGIN