PAUL KLEE AL MUDEC

martedì 13 novembre 2018

a cura di Paola Boccaletti

La mostra Paul Klee. Alle origini dell’arte presenta una ricca selezione di capolavori a olio, tempere, acquarelli e disegni posti in un rimando puntuale ad oggetti dell’antichità classica, manufatti provenienti dalla collezione del Museo Etnografico del Mudec, riviste e documenti dell’epoca legati alla formazione di Klee, in un percorso che suggerisce al visitatore non soltanto la grandezza del pittore, ma anche atmosfere, luoghi e sentimenti che si riallacciano a un passato mitico e sognato. La selezione delle opere, infatti, intende indagare il tema del “primitivismo”, che in Klee include sia epoche preclassiche dell’arte occidentale (come l’Egitto faraonico), sia epoche considerate “barbariche” o di decadenza, come l’arte tardo-antica, quella paleocristiana e copta, l’Alto Medioevo; sia infine l’arte africana, oceanica e amerindiana.

Le sezioni in cui è suddivisa la mostra raccontano in particolare il processo di formazione artistica di Klee, che viene qui presentato sia attraverso le sue opere astratte e policrome, conosciute e amate dal grande pubblico, sia attraverso i suoi lavori meno noti. Al tempo stesso, puntuali ricerche sulle fonti, sui repertori iconografici e formali e sui documenti testuali danno conto della complessità del sostrato culturale dell’artista, della vastità della sua produzione e dell’ampiezza delle tecniche da lui utilizzate.

Per la richiesta di prenotazione clicca qui

Descrizione

Per visualizzare il programma dettagliato devi essere registrato al sito. Se sei un utente registrato effettua il LOGIN, altrimenti registrati.
REGISTRATI LOGIN