CARLO CARRA’ A PALAZZO REALE

martedì 16 ottobre 2018

a cura di Anna Torterolo

Questa grande mostra ripercorre l’intero iter artistico di Carlo Carrà (1881-1966), uno dei maggiori maestri italiani del Novecento: dalle prove divisioniste ai grandi capolavori che ne fanno uno dei protagonisti del Futurismo e della Metafisica, dai dipinti ascrivibili ai valori plasticiai paesaggi e alle nature morte che attestano il suo ritorno alla realtà negli anni Venti, fino alle grandi composizioni di figura risalenti agli anni Trenta, il decennio cui risalgono anche gli affreschi per il Palazzo di Giustizia di Milano, documentati in mostra dai grandi cartoni preparatori. Si tratta quindi di un’ampia antologica, con un corpus di circa 130 opere concesse da alcuni dei più importanti musei del mondo come il Pushkin di Mosca, l’Estorick Collection di Londra, la Kunsthaus di Zurigo, la Yale University Art Gallery, la Galleria Nazionale di Praga, il Museo di Belle Arti di Budapest, i Musei Vaticani e numerosi musei italiani, oltre a prestigiose collezioni private, così da ricostruire anche la fitta trama di affinità intellettuali e di rapporti d’elezione che legò Carlo Carrà ai propri collezionisti e amici del tempo. La mostra è corredata anche da documenti, fotografie, lettere e numerosi filmati che raccontano l’intensa vita di questo artista inquieto.

Per la richiesta di prenotazione clicca qui

Descrizione

Per visualizzare il programma dettagliato devi essere registrato al sito. Se sei un utente registrato effettua il LOGIN, altrimenti registrati.
REGISTRATI LOGIN