PALERMO PREZIOSA E CONTEMPORANEA

31 Ottobre |  4 Novembre 2018

Guida culturale Raffaele Casciaro
Accompagna Ilaria Erede

Questo è l’anno di Palermo, scelta come Capitale italiana della Cultura e sede di Manifesta, la biennale itinerante di arte contemporanea. Sono due eventi (ai quali si affianca la grande mostra di Antonello da Messina) che sanciscono la progressiva rinascita che sta vivendo la città negli ultimi anni, orgogliosa di essere un autentico mosaico in cui si incontrano e si fondono infinite culture. La ricchezza e la bellezza di Palermo si colgono, infatti, nelle sue mille anime, frutto di dominazioni, di arrivi e partenze, di accoglienza e scambi. Una ricchezza stratificata e sincretica che è facile leggere nel suo paesaggio, nella sua lingua, nei suoi monumenti e nella sua cucina.
Palermo è stata fenicia, greca, latina e bizantina, poi araba, quando i musulmani sbarcarono in Sicilia, nell’827, e trasformarono la città in quel centro di commerci e di agi che contendeva il primato a Cordoba, Bagdad e il Cairo. Ai siciliani, ai greci, ai longobardi, agli ebrei si unì così una nuova popolazione di arabi, berberi e persiani: una popolazione eterogenea che fece di Palermo la prima grande città cosmopolita dell’Alto Medioevo. Passata poi, tra XI e XII secolo, ai Normanni e agli Svevi, con Federico II divenne centro culturale di prima grandezza: la Palermo più fastosa e monumentale risale a quest’epoca, in cui sorsero capolavori di architettura come il Duomo di Monreale, la Cappella Palatina e la Cattedrale.
Questa multiforme città sopravvisse per secoli, attraversando l’epoca angioina, quella aragonese e infine quella borbonica, per arrivare quasi intatta fino a tutto l’Ottocento. Ancora oggi, nonostante i problemi che l’hanno tormentata e un lungo periodo di degrado, Palermo è un luogo dal fascino travolgente, dall’atmosfera resa ancora più sognante dal sottile velo di decadenza che appare qua e là.
E questo viaggio, in cui sono numerose le visite in sontuosi palazzi privati, permette di vivere a pieno gli antichi fasti aristocratici, ma anche di scoprire le importanti novità che vedono Palermo protagonista nel panorama dell’arte contemporanea. 

NOTA: Si stratta di un Viaggio Prezioso, caratterizzato da servizi di alto livello e visite esclusive con cene in magnifici palazzi privati.

Per la richiesta di prenotazione clicca qui
Categoria:

Descrizione

Per visualizzare il programma dettagliato devi essere registrato al sito. Se sei un utente registrato effettua il LOGIN, altrimenti registrati.
REGISTRATI LOGIN