MATERA, GIOIELLO D’ITALIA

13-15 maggio 2019

Guida culturale Angelo Ampolo
Accompagna Ilaria Erede

“Nelle grotte dei Sassi si cela la capitale dei contadini, il cuore nascosto della loro antica civiltà. Chiunque veda Matera non può non restarne colpito, tanto è espressiva e toccante la sua dolente bellezza”: così scriveva negli anni Cinquanta Carlo Levi, che fece spalancare gli occhi del mondo sui Sassi. Oggi, nell’intenso fascino di Matera si coglie la forza di una città antichissima – tra le più antiche del mondo – che ha saputo rinascere e riemergere dal degrado, scrollandosi di dosso l’etichetta di ‘vergogna d’Italia’ per conquistarne altre, molto prestigiose, dal riconoscimento quale Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco nel 1993 alla designazione di Capitale europea della cultura 2019.
Matera si prepara, infatti, a vivere settimane molto intense, per mettere in mostra la propria lunga storia. 

Ci incanteremo così dinanzi allo spettacolo di grandissimo impatto che sa regalare la magica città dei Sassi, con le sue case in pietra dorata abbarbicate sui pendii di un profondo vallone, il suo labirinto di grotte, le sue chiese romaniche e barocche, le cripte bizantine affrescate, i monasteri rupestri che risalgono fino a 9000 anni fa, i suoi eleganti palazzi nobiliari che ospitano importanti musei con collezioni che vanno dalla protostoria all’arte contemporanea. Parteciperemo ai più importanti eventi del ricco programma delle celebrazioni di ‘Capitale europea della cultura’, primo fra tutti la grande mostra ‘Il Rinascimento visto da sud’. E completeremo il nostro viaggio con la visita esclusiva al Castello di San Basilio, che custodisce la celebre collezione di arte contemporanea dei marchesi Berlingieri.

Per la richiesta di prenotazione clicca qui
Categoria:

Descrizione

Per visualizzare il programma dettagliato devi essere registrato al sito. Se sei un utente registrato effettua il LOGIN, altrimenti registrati.
REGISTRATI LOGIN