IL GRANDE NORD V: LETTONIA E LITUANIA

6-11 giugno 2019

Guida culturale Raffaele Casciaro
Accompagna Valentina Panara

Siamo giunti al quinto viaggio del nostro ciclo dedicato al ‘Grande Nord’ e, dopo aver visitato lo scorso anno Tallinn, completiamo la scoperta dei Paesi Baltici con un itinerario che offre uno spaccato di civiltà di grande fascino, crocevia delle culture finniche e slave, tra mondo ortodosso, protestante e cattolico, tra Russia e Scandinavia. 
Partendo da Riga, antica città della Lega Anseatica fra le più belle d’Europa, la cui vocazione modernista si rispecchia nel suo intatto quartiere liberty, attraverseremo la Lettonia, paese verdissimo ricoperto di foreste e punteggiato da un’infinità di laghi, protagonista nel nuovo millennio di un’imponente crescita economica per la quale le è valso l’appellativo di ‘tigre baltica’. Andremo poi in Lituania, vero e proprio centro geografico dell’Europa, dove l’ambra, il cosiddetto oro del Baltico, assume da sempre un’importanza speciale, come avremo modo di capire nella bellissima penisola di Neringa, una lingua di terra protesa nel mare con grandi dune di sabbia scolpite dal vento, amata da Thomas Mann e von Humboldt. Vedremo Klaipeda, vivace cittadina portuale, le antiche capitali Kaunas e Trakai, con i loro splendidi centri storici, per giungere infine a Vilnius, adagiata su una serie di verdi colline dalle quali si possono ammirare le cupole e i campanili di chiese monumentali, dal gotico al barocco, a ricordarne il ruolo di centro della cristianizzazione dell’area baltica. 

Per la richiesta di prenotazione clicca qui
Categoria:

Descrizione

Per visualizzare il programma dettagliato devi essere registrato al sito. Se sei un utente registrato effettua il LOGIN, altrimenti registrati.
REGISTRATI LOGIN